Stato e Antistato

“Non sono convinto che tra mafia e democrazia la differenza sia sostanziale. La mafia governa con la formula del silenzio-assenso, per questo è tanto difficile sradicarla. È la democrazia applicata ad un popolo di codardi.”

M.B.

One thought on “Stato e Antistato

  1. Quando lo Stato chiede a fronte di nulla, quando lo Stato risponde alle critiche coll’aggressività del violento o coll’indifferenza del padrone, allora lo Stato condivide i metodi della Mafia.
    Tutti dicono che bisogna ribellarsi di fronte ad una politica sommamente ingiusta. Ma tutti sono convinti di non aver mai passato quel limite: che quel limite sia stato passato invece nel passato o da qualche altra collettività. Perciò esaltano gli arabi in rivolta e commemorano i partigiani ma reprimono o soffocano nell’ irrilevanza le manifestazioni per il qui ed ora. Non parliamo di una rivoluzione piena!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...