Sui “ciclisti estremisti”

Gli unici “ciclisti estremisti” che conosco praticano una forma estrema di raziocinio. (M.B.)

Annunci

One thought on “Sui “ciclisti estremisti”

  1. Hai tristemente ragione: l’attuale cattivo rispetto delle regole da parte del ciclista, così come il pessimismo della maggiorparte degli utenti delle due ruote, sono frutto dell’assenza di spazi, regole e precauzioni dedicate. Il ciclista da marciapiedi è, senza per questo giustificarlo, un ciclista che ha capito che spazio in strada non ne ha.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...