Benvenuto, Leonardo


Ci sono eventi di fronte ai quali possiamo solo arrenderci, buttare alle ortiche il nostro scafandro di pessimismo e concederci il lusso di essere felici. Questo meraviglioso neonato si chiama Leonardo, compie oggi una settimana ed io ne sono il fortunato zio.

Sarà anche scritto nel mio DNA, saranno reazioni istintive della specie umana, ma di fronte ad una creatura così indifesa vengo inevitabilmente invaso da un senso di tenerezza e dal desiderio prepotente di proteggerlo dal Mondo.

E mi domando: in che Mondo vivrà questo bambino? Come sarà la sua adolescenza? Cos’avrà intorno nel tempo della sua maturità? Cosa vedranno i suoi occhi ormai anziani dopo che i miei saranno ormai spenti da tempo?

Già oggi, a volerli leggere, i segnali sono preoccupanti: mutamenti climatici, esaurimento delle risorse, deforestazione e desertificazione, lo spettro della fame. Consegnare un bambino ad un futuro così incerto richiede una buona dose di incoscienza.

Ma l’Uomo, con tutto il suo sapere, rimane un animale fondamentalmente incosciente, capace nonostante tutto di sperare nel futuro, e di aggrapparsi a questa speranza come ad una zattera. Leonardo avrà l’occasione di vivere la sua vita, qualunque essa sia, e sarà comunque l’occasione più fortunata ed incredibile che chiunque possa mai sperare di avere.

Ed avrà anche accanto, voglio sperare, questo zio un po’ "strano", appassionato di mondi improbabili e depositario di un sapere tanto capillare ed onnivoro quanto superficiale.  Uno zio che cercherà in tutti i modi di aiutarlo a comprendere ciò che lo circonda, e a diventare una persona buona e giusta.

Chissà se poi, da grande, l’ex neonato leggerà mai queste riflessioni, e cosa ne penserà…

Annunci

4 thoughts on “Benvenuto, Leonardo

  1. Fra qualche anno Leonardo sarà “il mondo” o almeno sarà parte integrante del mondo e, se vorrà, potrà mettere in pratica gli insegnamenti di uno zio a volte pessimista, ma sempre lucido.
    Benvenuto Leonardo! E aguri allo zio. La nascita del nipote sarà forse la scossa per ridarti voglia e grinta di continuare a combattere.

    magociclo

  2. Non colgo la citazione, essendo un vero Ignorante.
    Per quanto mi riguarda sono zio da ieri sera e padre da 15 mesi, l’incosienza che mi ha spinto a dare seguito al mio patrimonio genetico è scritta nel mio DNA, è frutto della natura e di conseguenza non credo sia sbagliata, quello che può essere sbagliato della specie umana è che, al posto di adattarsi alla natura che ci circonda, pensiamo di adattare la natura al nostro volere, contrastandola.
    Spero per mio figlio, mia nipote e tuo nipote che molti oltre a noi si ravvedano sugli stupidi comportamenti umani e imparino a donarsi senza cerca di condizionare la natura delle cose.
    Auguri M!!!

  3. La citazione è da “The Boxer”, di Simon&Garfunkel, la puoi ascoltare a questo link. Il testo canta di un pugile sconfitto dalla vita, che anche nella sconfitta non perde la consapevolezza di essere un combattente.

    Quanto al “contrastare la natura” penso sia anch’esso scritto nel nostro DNA, anzi, secondo me è la vita stessa a “contrastare” la naturale evoluzione dell’Universo verso l’entropia, creando strutture complesse e fragilissime.
    Certo, andrebbe fatto con molta più attenzione e consapevolezza, mentre ora come ora prevalgono ignoranza, egoismo avidità e distruzione. Ma la speranza, irragionevole, che un giorno ci si renda conto che la nostra sopravvivenza e la qualità delle nostre vite dipende strettamente dal raggiungimento di un equilibrio, quella resta. Insieme alla consapevolezza che l’unica cosa sensata da fare, ora come ora, è opporsi ai meccanismi politici ed economici che ci stanno portando sull’orlo della catastrofe.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...