Affinità elettive?

Non mi capita spesso di condividere situazioni conviviali con persone molto diverse da me. In genere ricerco la compagnia di amici, o persone comunque a me simili, o con le quali possa quantomeno condividere un comune sentire.

Poi, però, capita di ritrovarsi seduti a pranzo in una tavolata collettiva, con altri più o meno coetanei mai visti né conosciuti prima. Accade quindi che il tizio seduto accanto a me accenda un TV-fonino (neologismo, già del suo orribile, occorrente a designare un telefono cellulare in grado di ricevere programmi televisivi) ed in pressoché totale autismo, nonostante la fidanzata seduta dirimpetto, si metta a guardare la partenza del gran premio di automobilismo.

Al che io mi domando se è proprio necessario surclassare, di anno in anno, il precedente record di rimbambimento collettivo, oppure si può ragionevolmente essere soddisfatti del primato epocale ormai raggiunto e cercare di fare almeno un minimo per invertire la tendenza.

E non venitemi a dire che sono snob…

Annunci

6 thoughts on “Affinità elettive?

  1. Hai ragione, ho sempre odiato il vuoto “formalismo”, però adesso se ne sente la mancanza.
    Probabilmente chi vorrebbe un modo più vero ed intelligente di rapportarsi tra la gente … sottovaluta la percentuale degli stupidi in giro.
    Si nasce rivoluzionari, si muore reazionari?

  2. L’ideale sarebbe insegnare alle persone a ragionare con la propria testa. Purtroppo per noi, per chi esercita forme di potere (al momento soprattutto economico), è molto meglio avere una massa di persone sciocche, omologate e prone ai diktat delle mode. Non credo di stare diventando reazionario, solo che i “facili rivoluzionismi” che mi affascinavano anni fa ora non mi convincono più. Il sistema, del suo, è fortemente incancrenito, ma quel che è peggio è che ce l’abbiamo dentro tutti, chi più chi meno.

  3. In tal caso poteva nascondersi in bagno e l’avrei (forse) perdonato… 😛
    Cmq. non fa differenza cosa si guarda, è da cafoni il gesto di isolarsi (disturbando) quando si è in compagnia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...