Un lento scivolare in avanti

In un mondo che sembra non voler cambiare affatto, io continuo a stupirmi per le piccole trasformazioni della vita quotidiana. Ieri, come ogni anno all’interno del corso di Ruotalibera per "Guide di escursioni in bicicletta", ho tenuto la lezione sulla "conduzione dei gruppi". Come ogni anno, per rinfrescare la memoria, mi sono andato a rileggere la dispensa del corso, redatta nel 2000 ed aggiornata nel 2004, e devo confessare che mi sono reso conto dell’evidente scollamento tra quanto ivi descritto e la situazione attuale, tra l’attività escursionistica com’era concepita meno di dieci anni fa e l’oggi.

La trasformazione non ha riguardato l’evento in sé, la ciclo-escursione, le cui modalità sono pressoché invariate da almeno vent’anni (ovvero da quando ho iniziato a praticare questa attività). Sono un po’ cambiate le biciclette (in meglio), sono un po’ cambiate le strade (in peggio), ma la sostanza rimane: un gruppo di persone che attraversa in bici un pezzo di territorio. Quello che è mutato, e molto, è come ci si arriva.

In primis in senso letterale, perché la diffusione, negli ultimi anni, del servizio di trasporto delle bici sui treni ha fatto sì che le uscite in cui si prevedeva il raggiungimento del punto di partenza con auto private sono ormai pochissime, e si limitano a luoghi non raggiungibili con la ferrovia. Al punto che ormai si effettuano meno escursioni in mountain bike proprio per via del progressivo abbandono dell’utilizzo dell’auto.

Ma la trasformazione investe ancora di più la comunicazione: la gestione delle informazioni sulle uscite, ad esempio, è completamente stravolta. Dieci anni fa si pubblicava un calendario cartaceo all’inizio dell’anno con le date, i "titoli" delle uscite ed i numeri di telefono delle Guide. Gli interessati dovevano necessariamente telefonare alla Guida per farsi dare le informazioni sul percorso e l’appuntamento, e solo al momento della partenza i partecipanti ricevevano una "scheda gita" con la descrizione dettagliata del percorso e una mappa.

Addirittura si suggeriva l’escamotage di lasciare tali indicazioni, la settimana prima dell’escursione, nel messaggio registrato di risposta della propria segreteria telefonica. Oggi si dà direttamente il numero di cellulare, e la segreteria (per chi ce l’ha ancora…) serve ormai solo a filtrare lo "spamming" telefonico delle offerte promozionali.

Di più: è considerato normale avere disponibile il tutto direttamente in internet, i percorsi sono tracciati su servizi gratuiti di mappe "on-line" con un dettaglio inimmaginabile e spesso si rende disponibile la traccia GPS per chi desideri ripercorrere il giro da sé. E grazie agli strumenti di pubblicazione "Web 2.0" è possibile condividere il racconto dell’uscita con tutti già dalla sera stessa.

Ancora pochi anni fa si consigliava alla Guida, in caso di incidente, di "procurarsi un telefono cellulare" per chiedere aiuto. Oggi il cellulare ce l’hanno anche i bambini della scuola materna! Il fatto è che l’innovazione, ai giorni nostri (a differenza di quanto immaginavano i mirabolanti racconti della fantascienza degli anni d’oro) non arriva "a gradini", ma è piuttosto come un lento scivolare in avanti. Per questo si finisce col perderne la percezione e pensare che il mondo non cambi.

Salvo poi ritrovarsi, ogni tanto, completamente spiazzati.

Annunci

4 thoughts on “Un lento scivolare in avanti

  1. Orrore! Al punto 3.1 leggo:

    “un’itinerario”

    Quando mi e’ capitato di tenere corsi d’italiano per stranieri, gli articoli indeterminativi erano qualcosa come la prima lezione… comunque sono:

    UN – UNO – UNA

    Ovviamente, mi permetto di fartelo notare perche’ sono piu’ vecchio di te…

  2. Probabilmente nessuno/a, a Ruotalibera, teneva corsi di Italiano… anzi, a dirla tutta, lì quello pignolo ero io!

    Ma in fondo cos’è un’errore? Solo un’apostrofo rosa tra le parole “un’apostrofo“.
    😛

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...